email: info@apimed.it

Miele di timo (di satera). La pianta cresce nei terreni aridi e nelle coste marittime esposte a mezzogiorno. Il miele è di colore ambra scuro, profumo penetrante e grato, sapore forte e aromatico. E' indicato nelle affezioni bronchiali, intestinali, astenie e disappetenze. Il periodo di produzione è luglio.

Miele di carrubo. E' prodotto solamente in un limitato areale dei Monti Iblei caratterizzato dalla presenza di carrubo. E' un miele autunnale di colore ambra scuro che cristallizza facilmente. Assume il profumo tipico dei fiori di carrubo ed è particolarmente apprezzato per la produzione di dolci tipici. Il periodo di produzione va da novembre a dicembre.

Miele di zagara (di agrumi). Il miele si presenta di colore ambrato chiaro, con profumo tipico dei fiori, con un sapore delicato e gradevole. E' specifico come calmante e coadiuvante nei casi di insonnia. Viene prodotto a maggio.

Miele di eucalipus. E' di colore noce chiaro, sapore pronunciato, aromatico, persistente e gradevole. E' un antisettico delle vie respiratorie, tossifugo ed emolliente. Viene prodotto nel periodo estivo, luglio e agosto.
Miele di mascaredda. E' caratteristico di alcune zone dei monti iblei ed è prodotto a giungo in limitate quantità.

Miele millefiori. A differenza dei predenti mieli, deriva dal nettare di fiori appartenenti a specie diverse della flora mediterranea; caratteristico per la complessità degli aromi e profumi. Viene prodotto a tarda primavera.